Pixel 4a
Pixel 4a

L’iPhone 12 dovrebbe arrivare il prossimo mese. Nel frattempo Google ha schierato il suo telefono di punta per convincere gli utenti Android a restare ad Android, comprando uno smartphone nuovo che non ha senso cambiare dopo un mese.

Il recente Pixel 4a ha un display da 5,8” con una risoluzione di 2340 x 1080 pixel e una fotocamera da 12,2 megapixel per modalità ritratto e foto notturne. La fotocamera anteriore è da 8 megapixel.

Il processore Snapdragon 730G è octa core da 2,2 GHz. La RAM è da 6 GB, mentre la memoria interna è da 128 GB. Anche se abbiamo il supporto al WiFi 802.11ac non c’è la connettività 5G, quindi resta al 4G.

La batteria da 3.140 mAh consente una giornata piena di autonomia. Presenta anche la ricarica rapida a 18 watt.

Grande 144 x 69,4 x 8,2 mm, pesa 143 grammi. Di serie anche il sensore di impronte digitali. Il prezzo è sicuramente a suo vantaggio: servono 389 € per averne uno dal 1° ottobre.

È chiaro che con le sue caratteristiche tecniche può gareggiare al massimo contro l’iPhone SE di 2° generazione. Questi ha il processore A13 Bionic e costa un po’ di più: 479 €. Personalmente preferirei spendere 90 € in più per avere un dispositivo in grado di proteggere la privacy dei miei dati, piuttosto che offrire a Google un nuovo open point sui dati.

Riuscirà questo Pixel 4a a dare filo da torcere ad Apple?

Leave a comment

Cosa ne pensi?