iPhone 12
iPhone 12

Chi è nostalgico del design degli iPhone 5, per molti ritenuti gli smartphone più belli di sempre, quest’anno rimarrà contento. Gli iPhone 12 e iPhone 12 mini riprendono proprio quel design, ma hanno uno schermo decisamente più grande. Apple ha dichiarato sin da subito che l’antenna è stata rivista. Questo per dire che non soffre dell’antenna gate come negli iPhone 4.

A proposito di antenna. L’iPhone 12 e il mini, che ne riprende tutte le caratteristiche eccetto uno schermo più piccolo, è il primo a supportare la connessione 5G. Tra l’altro Apple ha realizzato un framework che richiama il 5G solo quando serve realmente molta velocità. Questo per preservare la batteria.

Dal punto di vista estetico è l’11% più sottile del precedente, 15% più piccolo e il 16% più leggero. Prima di vederne le differenze prendiamo in considerazione l’unica differenza tra il 12 e il 12 mini: il display. Il primo è ampio 6,1” e il secondo 5,4”. Entrambi usano la tecnologia OLED. Quindi niente più LCD. Luminoso ben 1200 nit, ha 2521 x 1170 pixel nel primo e 2340 x 1080 nel secondo. Questo significa che la densità di pixel è di 460 ppi nel primo e 476 ppi nel secondo.

iPhone 12 vs iPhone 12 mini
iPhone 12 vs iPhone 12 mini

146,7 x 71,5 x 7,4 mm il primo e 131,5 x 64,2 x 7,4 mm il secondo. Il primo pesa 162 grammi e il secondo 133 grammi. L’iPhone 11 pesa 194 grammi.

Lo schermo dell’iPhone è coperto dalla nuova protezione sviluppata insieme a Corning. La Ceramic Shield che secondo i dati forniti da Apple resiste alle cadute 4 volte di più rispetto la versione precedente. Grazie alla resistenza IP68 riesce a resistere fino a 6 metri di profondità in acqua per 30 minuti.

All’interno dei due modelli c’è il nuovo processore A14 Bionic. Qui tutte le sue caratteristiche. Munito di doppia fotocamera, trae il meglio dal nuovo processore per aggiustamenti software dopo lo scatto.

Le fotocamere sono da 12 megapixel. Un ultra-grandangolo con focale 2.4 e una grandangolo da 1.6. Nell’iPhone 11 il grandangolo aveva una focale da 1.8. Questo significa che la nuova fotocamera fa entrare il 27% di luce in più. Ovviamente non manca il Deep Fusion e la modalità notte.

La registrazione in 4K fino a 60 fps registrano in HDR con Dolby Vision. La qualità è nettamente superiore rispetto al passato grazie all’HDR a 10 bit e i 700 milioni di colori. Tutte queste caratteristiche sono disponibili anche con la fotocamera frontale, compreso lo scatto al buio.

La scheda dell’iPhone 12
La scheda dell’iPhone 12

Quest’anno nella confezione non troveremo il caricabatterie e le EarPods, ma solo il cavo di ricarica. Questo per una questione ambientalista e perché in casa ormai abbiamo molti accessori compatibili.

L’iPhone 12 si prenota dal 16 ottobre, mentre il 12 mini dal 6 novembre. Le prenotazioni partono alle 14:00. I colori sono bianco, nero, blu, verde e rosso (Product Red). Vediamo i prezzi per l’Italia:

  • iPhone 12 mini da 64 GB: 839 €
  • iPhone 12 mini da 128 GB: 889 €
  • iPhone 12 mini da 256 GB: 1.009 €
  • iPhone 12 da 64 GB: 939 €
  • iPhone 12 da 128 GB 989 €
  • iPhone 12 da 256 GB 1.109

L’iPhone 12 sarà disponibile dal 23 ottobre, mentre l’iPhone 12 mini dal 16 novembre. Trovate l’iPhonen 12 e iPhone 12 mini anche su Amazon.

Join the Conversation

1 Comment

  1. Nella descrizione della fotocamera c’è una confusione, i valori che citi (2.4 e 1.6) sono i valori di apertura massima del diaframma e non la lunghezza focale dell’obiettivo. Sono 2 cose totalmente diverse

Leave a comment

Cosa ne pensi?