Quanto guadagna Tim Cook? L’amministratore delegato di Apple viene ben ricompensato. Tutto merito dell’alto valore e fatturato della società. In pratica con la sua guida Tim Cook genera valore e per questo è giusto ricompensarlo a dovere.

Nel 2019 il suo stipendio fu di 11,5 milioni di $, di cui 3 milioni di stipendio base e 7,67 mln in bonus. Non si contano in questo caso le azioni vincolate a 10 anni. Una sorta di catena d’oro alla poltrona che vale oltre 1 miliardo di dollari. Cook, infatti, possiede attualmente 3,35 milioni di azioni Apple pari a mezzo miliardo circa.

Nel 2020 lo stipendio è stato come sempre 3 milioni di $ di base, ma il bonus è aumentato. Vista la crescita del fatturato del 5,5% Cook ha ottenuto 10,7 milioni di $ in bonus a cui si aggiungono 1 milioni in altre compensazioni.

Nello specifico 17.100 $ sono andati al fondo pensione, 115.285 $ in vacanze di lusso, 470.246 $ per pagare il servizio di body guard e 432.564 $ per le spese di gestione del jet di Apple usato dal CEO per viaggiare.

In totale Cook ha ottenuto 14,77 milioni di $ di stipendio nel 2020. Se credete che sia molto considerate che gli altri top manager hanno guadagnato molto di più.

Luca Maestri (CFO di Apple), Kate Adams (consigliera generale), Deirdre O’Brien (capo degli Apple Store), Jeff Williams (COO di Apple) e altri hanno ottenuto 26,2 milioni di $. Di cui 21,6 milioni in stock options. I top manager non hanno accesso all’esclusivo bonus miliardario previsto per il CEO.

Nel 2018 Cook aveva guadagnato 15,7 milioni di dollari.

Leave a comment

Cosa ne pensi?