Smartphone LG

Il mercato degli smartphone è uno dei più ricchi al mondo. Nel 2020 il fatturato globale è stato di 409,1 miliardi di dollari. Purtroppo nella corsa alla marginalità dei prezzi non tutti riescono a sopravvivere.

In Italia nel 2021 Apple detiene il 20,55% del mercato, Samsung il 36,41% e Huawei 20,31%. Mentre Apple riesce ad applicare un buon margine, si vocifera circa il 30% del prezzo di vendita, altri vendono addirittura in perdita.

LG con l’1,66% del mercato italiano non riesce a ritornare con gli investimenti. Dopo 24 trimestri in perdita nel settore degli smartphone, con oltre 4,5 miliardi di $ in perdite a livello mondiale, l’azienda coreana ha deciso di abbandonare il settore.

L’informazione era iniziata a circolare lo scorso gennaio. Oggi arriva la conferma ufficiale nel sito della società. L’azienda preferisce abbandonare il settore per dedicarsi ad altri più emergenti, come IoT, i veicoli elettrici, la domotica, la robotica e l’intelligenza artificiale.

LG ha informato che continuerà a operare fino al 31 luglio prossimo e continuerà a vendere le unità fino a esaurimento. Non saranno sviluppati nuovi modelli.

LG ha seguito l’esempio di Microsoft che ha abbandonato il settore degli smartphone nel 2016, dopo il fallimento del progetto Numia acquistato da Nokia alcuni anni prima.

Leave a comment

Cosa ne pensi?