Durante l’evento Spring Loaded, dello scorso 20 aprile, Apple ha presentato una nuova funzione per Apple TV. Una funzione di calibrazione del colore degli schermi dei televisori. Spesso capita di vedere colori belli vivi nei modelli esposti nelle vetrine dei negozi. Poi installando il televisore a casa notiamo che i colori sono più pallidi.

Il motivo di questa differenza è nella calibrazione del colore. Un’operazione che quasi nessuno fa. Devo ammettere che anche io non l’ho mai fatta prima. Questo perché è un’operazione noiosa, bisogna andare a modificare i singoli parametri della resa cromatica fino a trovare quella ideale.

A tal proposito Apple ha semplificato il tutto con tvOS 14.5, che sarà disponibile dalla prossima settimana. La buona notizia è che questa opzione sarà presente in tutte le Apple TV dalla 4° generazione e seguenti. Io l’ho provata in un modello del 2015 senza problemi.

Per avviare la calibrazione avrete bisogno di due cose: un Apple TV con almeno tvOS 14.5 e un iPhone con almeno iOS 14.5. Se ce le avete andate nell’Apple TV su Impostazioni > Video e audio > Calibrazione > Bilanciamento colore. Entrati in questa area vedrete un messaggio a schermo che vi invita ad avvicinare l’iPhone allo schermo.

Avvicinate l’iPhone a circa 2 cm dallo schermo per vedere apparire un popup sul display dello smartphone. Avviate la procedura e vedrete apparire un riquadro al centro del televisore dove avvicinare l’iPhone. Nel farlo ricordatevi che la fotocamera posteriore deve essere rivolta verso la parte opposta del TV. Quindi dovrete avvicinare allo schermo la fotocamera anteriore.

In realtà la parte che interessa allo schermo è il sensore di prossimità, posto proprio accanto alla fotocamera. Il sensore di prossimità verrà usato per calibrare i colori dello schermo.

Avvicinandolo a 2 cm dal televisore, proprio in mezzo al riquadro mostrato sullo schermo, si avvierà la modalità di calibrazione. Dopo alcuni secondi vedrete apparire un messaggio di calibrazione avvenuta, con tanto di differenza tra l’usare e non usare l’effetto sui colori calibrati. Potrete decidere se tenere i colori precedenti o usare quelli calibrati.

Se avete difficoltà con questi passaggi vi lascio un video di 1 minuto che vi mostra il tutto.

Forse non tutti sanno che la calibrazione può avvenire anche con l’audio. Funziona allo stesso modo, solo che in questo caso l’iPhone verrà usato per calcolare quanto tempo passa tra l’audio erogato dal televisore alla ricezione dello stesso sul microfono del telefono. Per calibrare l’audio ricordatevi di garantirvi il silenzio nella stanza per evitare distorsioni.

Leave a comment

Cosa ne pensi?