AirPods Max
AirPods Max

Ieri Apple ha annunciato ufficialmente l’arrivo del formato Lossless in Apple Music, insieme al Dolby Atmos e allo Spatial Audio. Tutti formati che dovrebbero iniziare a fare capolino dal prossimo mese per gli abbonati al servizio.

Il formato Lossless è un passo appena dietro al formato non compresso, vale a dire a quello registrato in studio. Alla base ci sono un set di istruzioni che si occupano di produrre i suoni ripetuti e ridondanti, anzichè registrarli singolarmente. Questo trucchetto riduce il peso del file del 70%.

Nonostante questo il formato Lossless è molto pesante. Ciascun brano può arrivare anche a 250 MB. Quindi serve un’ottima connessione dati e non avere limiti di banda. Ma per ascoltare la musica in questo formato di alta qualità bastano i prodotti di Apple top di gamma? La risposta è no, come ha confermato la società a T3.

Gli AirPods Pro, Gli AirPods Max e altre cuffie munite di bluetooth non possono godere del formato Lossless. Per usare questo formato bisogna usare delle cuffie con il cavo, oppure un sistema DAC esterno. L’iPhone usa il codec AAC con il bluetooth, invece il Lossless ha bisogno del codec ALAC.

In compenso chi ha le AirPods Pro e Max può ascoltare i brani in formato Dolby Atmos con tecnologia Spatial Audio e godere dell’audio immersivo. L’utente sentirà un suono in 3D proveniente da ogni direzione, sentendosi al centro della musica.

Unisciti alla conversazione

1 Comment

  1. bluetooth e oltre.. anche homepod..ci vorranno l’homepod pro e airpods pro max.. (quest’ultimo nome in realtà è citato erroneamente in una pagina supporto Apple)

Leave a comment

Cosa ne pensi?