Mappa dei data center di Apple
Mappa dei data center di Apple

Apple ha diversi data center nel mondo. Ha centri di dati cloud a Bend Prineville, a Reno, a Phoenix, a Des Moines, nel North Carolina. Ma anche in Danimarca, Hong Kong, Inner Mongolia e Guizhou.

Nonostante questo non riesce a fornire la banda necessaria e la copertura adatta per i suoi 600 milioni di clienti di servizi. Per questa ragione la società acquista spazio cloud anche presso altre aziende, come Amazon, Google e Microsoft.

Come riporta The Information, Google è uno dei partner principali di Apple nel cloud. La società di Cupertino ha aumentato la richiesta di spazio del 50% nel 2020 per far fronte alla crescita dei suoi servizi, arrivando a comprare 8 milioni di terabyte di spazio.

È un acquisto molto importante che pone Apple tra i primi clienti al mondo per il Google Cloud Platform. I servizi cloud pagati a Google costano 300 milioni di $ l’anno. Denaro ampiamente ripagato considerando che sui servizi Apple ha un margine del 70%.

Ricordiamo che anche Apple riceve soldi da Google. La società di Mountain View paga quasi 10 miliardi di dollari ad Apple per lasciare Google come motore di ricerca di default in Safari.

Leave a comment

Cosa ne pensi?