La MotionCam Outdoor di Ajax si può posizionare ovunque grazie al collegamento senza fili
La MotionCam Outdoor di Ajax si può posizionare ovunque grazie al collegamento senza fili

Non è la prima volta che incontriamo i prodotti di Ajax. Nel 2020 vi ho recensito alcuni accessori di questo sistema di allarme professionale in grado di offrire un elevato grado di sicurezza, buon design, grande autonomia e un’esperienza utente molto curata.

L’azienda ucraina, che ha superato 1 milione di edifici protetti nel mondo, mi ha inviato i recenti accessori per aumentare ancora di più la sicurezza di abitazioni, esercizi commerciali, condomini e così via.

Vi ricordo che tutti gli accessori sono gestiti da un Hub con un’autonomia di 16 ore, utile se i malviventi staccano la corrente. Possono integrare più SIM card per mandare comunicazioni anche se viene staccato internet. Ogni hub può gestire centinaia di accessori e utenti, con decine di scenari di automazione.

Ma veniamo ai nuovi accessori.

MotionCam Outdoor

La volta scorsa vedemmo la MotionCam da interni, invece questa è da esterni. Consente di essere avvisati se viene rilevato un movimento all’esterno dell’abitazione e scatta dalle 2 alle 5 foto in HDR anche al buio.

Grazie ai due sensori PIR indipendenti, i cui dati sono analizzati dall’algoritmo LISA, riesce a evitare i falsi positivi e far scattare l’allarme solo con minacce reali. Questo è utile anche per evitare che scatti per il passaggio di animali.

All’interno un sistema di protezione anti-manomissione che scatta se qualcuno cerca di mistificarne il segnale, sistema anti-mascheramento che scatta se qualcuno copre il sensore e l’attivazione di un allarme nel caso qualcuno la stacchi dal suo alloggio.

Resistente a +60 e -25 gradi, è protetta anche contro pioggia e neve.

La comunicazione con l’hub avviene mediante dei protocolli radio e non il WiFi. Il raggio di azione è di ben 1,7 chilometri, quindi ideale per ogni abitazione e palazzo. L’autonomia della batteria è di ben 3 anni.

Questo è possibile non solo grazie all’uso del collegamento radio, ma dal fatto che la MotionCam Outdoor non usa uno streaming video costante. Non potrete usarla, per esempio, come videocamera per osservare cosa accade fuori casa. È un sensore di movimento che scatta foto.

Quindi se si attiva manda le immagini entro 9 secondi. Così oltre ad avere la notifica dell’allarme, vedrete anche cosa lo ha fatto scattare. Il prezzo di vendita è di 395 €.

KeyPad Plus

Si tratta di un’evoluzione del Keypad visto la volta scorsa. Il Keypad Plus è utile per allarmare o disarmare il sistema prima di entrare in casa o subito dopo. Grazie alla possibilità di attivare l’allarme dopo un certo numero di secondi, si ha il tempo di inserire il codice per lo sblocco in sicurezza.

A differenza del modello base, il Keypad Plus supporta la tecnologia DESFire per usare schede o chiavi elettroniche e sbloccare il sistema senza toccare il tastierino. Questo sistema wireless risponde alle norme ISO 14443 e ha crittografia a 128-bit.

La superficie lucida è sempre a sfioro, con numeri e simboli retroilluminati. Questo per evitare che i malviventi tentino di indovinare il codice studiando i tasti più usurati.

Le batterie interne consentono un’autonomia di ben 3,5 anni. Se si disabilita la lettura di carte e chiavi elettroniche si sale a ben 4,5 anni. Il sistema consente di registrare fino a 200 card o chiavi elettroniche.

Anche in questo caso riceveremo una notifica a ogni evento, come all’ingresso di un membro della famiglia o un ospite, se qualcuno tenta di staccarlo dal muro, manometterlo o sbaglia codice troppe volte.

Il Keypad Plus costa 195 €, mentre il kit da 3 unità di card o chiavi elettroniche costano 32 €.

DualCurtain Outdoor

Il DualCurtain Outdoor è uno dei miei accessori preferiti, perché ricorda i sistemi di allarme dei musei. Questo accessorio forma uno scudo a 3 cm del muro dove è installato con un’estensione fino a 30 metri.

Se qualcuno prova a toccare le porte o le finestre della casa, superando quindi lo scudo, fa scattare l’allarme. Essendo un dispositivo da esterni è utile per essere avvisati se qualche malvivente cerca di forzare porte e finestre.

Anche questo sensore ha un sistema di algoritmi in grado di evitare i falsi allarmi, inoltre sul retro ci sono delle leve per impostare la lunghezza dello scudo e di quanti gradi vogliamo superi il muro. Ideale se nel caso sul muro ci sono ostacoli come tubi o grondaie.

Lo scudo è generato con due sistemi ottici e due sensori PIR. C’è anche un sistema di compensazione termica per evitare i falsi allarmi se il muro viene toccato da oggetti e non persone.

Lo scudo sul lato destro e sinistro sono indipendenti e gestibili in 5 distanze diverse fino a 15 metri. Ovviamente ha un sistema anti-mascheramento e anti-manomissione che fa scattare l’allarme se qualcuno cerca di coprirlo o disattivarlo.

L’autonomia del DualCurtain Outdoor è di ben 4 anni. Si installa al muro mediante dei fischer. Il prezzo di vendita è di 342 €.

Conclusioni

I tre nuovi accessori di Ajax sono ideali per proteggere l’abitazione all’esterno. Consentono di rilevare movimenti e malviventi in procinto di manomettere porte e finestre. La tecnologia professionale utilizzata per difendere la sicurezza di frequenze e manomissione rispetta gli standard di mercato.

Vi ricordo che nell’app di Ajax, per iOS e Android, si possono inserire anche i parametri delle agenzia di vigilanza privata, in modo da allertare un centro esterno nel caso scatti l’allarme.

L’azienda mi ha comunicato di essere al lavoro per il supporto del sistema HomeKit e degli Shortcuts di Siri. In questo modo sarà possibile integrare il tutto nel sistema di domotica di Apple, con il supporto degli scenari e dei comandi vocali. Al momento non sono stati comunicati il tempo di rilascio.

Intanto trovate tutti gli accessori nel sito della società.

Unisciti alla conversazione

2 Comments

  1. Kiro questa e’ una recensione sponsorizzata dall’azienda? Credo sarebbe opportuno esplicitarlo se così fosse, grazie.

Leave a comment

Cosa ne pensi?