Torna sui tuoi passi di watchOS 9
Torna sui tuoi passi di watchOS 9

Ci sono alcune funzioni dei nuovi sistemi operativi che vengono annunciate, ma poi nella versione al pubblico non sono presenti perché non sviluppate in tempo. Altre non sono annunciate, ma poi finiscono nelle versioni finali, così, a sorpresa. Una di queste funzioni è Torna sui tuoi passi di watchOS 9.

Il sistema operativo per Apple Watch è stato rilasciato un paio di giorni fa. Al lancio gli utenti hanno notato dei particolari che sono stati annunciati non alla WWDC 2022, ma solo all’evento Far Out per la presentazione dei nuovi Apple Watch. Tra queste novità la nuova app Bussola.

Completamente ridisegnata, ora l’app bussola mostra come sempre il Nord, anche con una grafica migliorata, ma anche informazioni come l’altitudine, la longitudine, la latitudine e l’inclinazione del polso. Il tutto in una sola schermata, grazie all’uso della grafica della ghiera della bussola.

Ma non solo. Al centro della schermata, che tra l’altro può essere ingrandita o rimpicciolita con la ghiera digitale, c’è una sorta di radar. Qui possiamo vedere i punti di interesse che abbiamo aggiunto manualmente premendo il pulsante in basso a sinistra di quella schermata.

Possiamo rinominare il punto, cambiare il suo colore, assegnare un’icona e così via. Per esempio se siamo in un terreno o in un bosco, possiamo tracciare il campo base con una bandiera.

Inoltre con il pulsante in basso a destra, quindi speculare a quello dell’aggiunta dei punti, abbiamo la funzione “Torna sui tuoi passi”. Ma a cosa serve?

Il messaggio di avvio della registrazione “Torna sui tuoi passi”
Il messaggio di avvio della registrazione “Torna sui tuoi passi”

In pratica registra il nostro camminare. È una sorta di filo di Arianna 1 Arianna si innamorò di Teseo quando egli giunse a Creta per uccidere il Minotauro nel labirinto. Arianna diede a Teseo un gomitolo di lana (il proverbiale filo d’Arianna) per poter segnare la strada percorsa nel labirinto e quindi uscirne agevolmente. Teseo a missione compiuta uscì dal labirinto e Arianna fuggì con lui e gli altri ateniesi verso Atene, ma Teseo la fece addormentare per poi abbandonarla sull’isola di Nasso. Fonte Wikipedia. Iniziando a tracciare la passeggiata, sapremo in quale direzione siamo andati ricevendo un grafico sullo schermo dell’Apple Watch.

Questo sarà importante se vogliamo, per l’appunto, tornare sui nostri passi. Nel caso ci perdessimo nei boschi o in una zona senza punti di riferimento ben precisi, possiamo tornare indietro seguendo il percorso a ritroso, ripercorrendo la strada tracciata in precedenza.

Quindi la funzione Torna sui tuoi passi sarà molto utile durante le escursioni (ma onestamente anche per ritrovare banalmente il parcheggio dell’auto), ripercorrendo un percorso al ritroso nel caso ci perdessimo.

Potete attivare l’opzione nell’app bussola, ma anche tenendo premuto il pulsante laterale dell’Apple Watch, fino a vedere apparire il menu con i link veloci alla cartella clinica, alla funzione SOS e appunto, a Torna sui tuoi passi.

Riferimenti:
  • 1
    Arianna si innamorò di Teseo quando egli giunse a Creta per uccidere il Minotauro nel labirinto. Arianna diede a Teseo un gomitolo di lana (il proverbiale filo d’Arianna) per poter segnare la strada percorsa nel labirinto e quindi uscirne agevolmente. Teseo a missione compiuta uscì dal labirinto e Arianna fuggì con lui e gli altri ateniesi verso Atene, ma Teseo la fece addormentare per poi abbandonarla sull’isola di Nasso. Fonte Wikipedia

Leave a comment

Cosa ne pensi?