La locandina di Shrinking
La locandina di Shrinking

Siamo di fronte a una serie TV non basata sui libri, non tratto da storie vere o avvenimenti storici. Shrinking fa parte di quel sempre più raro filone di serie scritte da zero per raccontare una storia.

Nello specifico è la storia di uno psicologo, Jimmy Laird (l’attore Jason Segel 1Tra i numerosi film in cui ha recitato c’è “Sex Tape – finiti in rete”, “CSI – scena del crimine”, “Alias” e “How I Met Your Mother”). Si tratta di una serie commedia, quindi è molto leggera.

La produzione di Shrinking è iniziata nel 2021 e ha tra i suoi creatori Bill Lawrence. Una firma nota nel settore. Basti pensare a Scrubs, Cougar Town ma anche semplicemente a Ted Lasso. Per molti, infatti, Shrinking è al pari di Ted Lasso (qui la mia recensione), ma onestamente credo sia una considerazione un po’ esagerata.

Shrinking è poi arrivata nella piattaforma Apple TV+ nel gennaio del 2023.

La trama di Shrinking

Siamo nello studio di un gruppo di psicoterapeuti, dove lavorano Jimmy Laird, Gabby (l’attrice Jessica Williams 2Vista in Fantastic Beasts, ma anche corrispondente del The Daily Show e cohost del podcast “2 Dope Queens” ) e Paul (l’attore Harrison Ford che non ha bisogno certo di presentazioni).

Jason Segel e Harrison Ford in “Shrinking”
Jason Segel e Harrison Ford in “Shrinking”

Jimmy ha perso sua moglie da un anno e questo, nonostante sia uno psicoterapeuta, lo ha posto in un periodo di perdizione. Per uscirne, Jimmy inizia a usare i suoi pazienti come cura, quindi in qualche modo diventa poco professionale e si comporta da amico, piuttosto che da psicoterapeuta, spingendoli a reagire come dovrebbe fare lui per superare il proprio lutto.

La serie racconta quinti la quotidianità di questo gruppo di persone.

Le mie impressioni su Shrinking

Sulla carta Shrinking non è un granchè. Nel reale è una buona serie. È il classico esempio che dimostra di poter mirare al successo se hai un ottimo cast, la sceneggiatura si basa su dialoghi che funzionano e confezioni il tutto nel modo corretto.

In Shrinking non c’è un cattivo da combattere, non c’è una fase clou, un mistero, qualcuno da salvare o cose del genere. È quasi una sit-com, vale a dire che si racconta la quotidianità di un gruppo di persone intelligenti, con cui effettuare discorsi interessanti, che vorresti nella vita reale.

Christa Miller e Jessica Williams in “Shrinking”
Christa Miller e Jessica Williams in “Shrinking”

Vorresti vivere nella loro stessa città, averli come amici, frequentarli, far parte della loro vita. Il successo della serie si basa su questo.

Ed è questo il motivo per il quale Shrinking è un passo sotto Ted Lasso. Lì, pur avendo tutto questo, c’è un campionato di calcio da vincere, un rivale da sconfiggere. C’è quel pizzico in più nella storia che potremmo chiamare “Il cammino dell’eroe”.

In Shrinking c’è solo Jimmy che cerca di essere un buon padre, un buon amico, nonostante abbia perso la moglie da un anno e ha la mente e il cuore a pezzi.

Consiglierei la visione della serie? Sicuramente sì. Shrinking si fa voler bene. Poi c’è Harrison Ford che è un po’ come il jolly. Ti fa vincere solo la sua presenza.

L’accoglienza di Shrinking.

Su Rotten Tomatoes la serie ha raggiunto un punteggio dell’81%. Tutto sommato un buon punteggio. È quindi promossa.

Apple ha già ordinato la seconda e la terza stagione. Le tre stagioni fanno parte di un ciclo, come se fossero tre atti: inizio, metà e fine.

Nello specifico la trama base della seconda stagione sarà “il perdono”. Quindi molto probabilmente la terza stagione sarà anche l’ultima.

Trovate Shrinking su Apple TV+.

In conclusione

Shrinking è una serie TV originale che trama racconta le vicende di uno psicoterapeuta, Jimmy Laird (Jason Segel), e del suo gruppo di colleghi, tra cui Gabby (Jessica Williams) e Paul (Harrison Ford).

La serie si focalizza sulla quotidianità di questi personaggi e sul modo in cui Jimmy cerca di superare il lutto per la perdita della moglie, diventando più amico che terapeuta con i suoi pazienti.

Nonostante non ci siano antagonisti o grandi sfide da affrontare, Shrinking riesce a conquistare il pubblico grazie a un cast di talento, dialoghi ben scritti e una confezione accurata.

https://youtu.be/YjHfjQDWl1A
Riferimenti:
  • 1
    Tra i numerosi film in cui ha recitato c’è “Sex Tape – finiti in rete”, “CSI – scena del crimine”, “Alias” e “How I Met Your Mother”
  • 2
    Vista in Fantastic Beasts, ma anche corrispondente del The Daily Show e cohost del podcast “2 Dope Queens”
Recensione Shrinking su Apple TV+: Nuova Serie Commedia con Jason Segel ed Harrison Ford
Shrinking

Regista: Jim Frohna

Data di creazione: 2023-01-27 12:32

Valutazione dell'editor
4.1

Pro

  • Cast di talento
  • Dialoghi ben scritti
  • Personaggi interessanti e realistici
  • Trama originale e rinfrescante
  • Stile leggero e piacevole
  • Buona ricezione della critica
  • Continuità garantita con altre due stagioni

Contro

  • Mancanza di antagonisti o sfide importanti
  • Non raggiunge l'intensità emotiva di Ted Lasso
  • Potrebbe non essere adatto a chi cerca azione o suspense
  • Possibile perdita di interesse senza un obiettivo chiaro nella trama

Leave a comment

Cosa ne pensi?