L’app Gioco Legale
L’app Gioco Legale

Eravamo rimasti alla lotteria degli scontrini con registrazione del sito dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, per poi generare un codice da mostrare al negoziante prima dell’emissione dello scontrino.

Si sa il mondo è fatta di esperienza utente e quella della lotteria degli scontrini, come avevo segnalato già dal giorno zero, non era granché. Bisognava ricordarsi di presentare il codice prima dell’emissione dello scontrino, attendere le estrazioni e sperare di essere estratti.

In pratica un procedimento noioso che ha portato al flop della misura contro l’evasione fiscale. Ora, però, qualcosa sta per cambiare. Qualche giorno fa è arrivato l’ok del Garante della Privacy e può iniziare l’era dell’estrazione istantanea.

Per usare il sistema c’è bisogno di un’app che si chiama Gioco Legale, sviluppato sempre per l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. App che è già possibile scaricare. Ma facciamo un passo indietro.

Lotteria degli scontrini: una breve introduzione

Prima di tuffarci nelle nuove modifiche, facciamo un breve riepilogo su che cos’è la lotteria degli scontrini. Si tratta di un’iniziativa promossa dal governo italiano con l’obiettivo di incoraggiare i consumatori a fare acquisti senza contanti, utilizzando metodi di pagamento elettronici. Questo non solo contribuisce a ridurre l’evasione fiscale, ma favorisce anche la tracciabilità delle transazioni commerciali.

Attualmente, per partecipare alla lotteria, è necessario fare acquisti presso un esercente che aderisce all’iniziativa e chiedere di ricevere lo scontrino fiscale con l’indicazione del codice lotteria. La partecipazione è gratuita e automatica per tutti gli scontrini validi emessi a partire dal 1° gennaio 2022.

I premi in palio variano in base alla tipologia di estrazione: settimanale, mensile o annuale. I premi sono estratti a sorte e annunciati sui canali ufficiali della lotteria degli scontrini. Per la cronaca, io non ho mai vinto nulla.

Lotteria degli scontrini istantanea: le novità in arrivo

La grande novità in arrivo è l’introduzione della lotteria istantanea. Questa nuova modalità permetterà ai partecipanti di sapere immediatamente se hanno vinto o meno, senza dover aspettare l’estrazione settimanale, mensile o annuale.

Per far ciò, sarà utilizzato un codice bidimensionale (simile a un QR code) stampato direttamente sullo scontrino. Questo codice potrà essere facilmente scansionato dal consumatore attraverso l’app della lotteria degli scontrini sul proprio smartphone, permettendo così di sapere in tempo reale se il biglietto è vincente.

Per implementare questa nuova funzionalità, sarà però necessario un adeguamento dei registratori di cassa, che dovranno essere in grado di generare e stampare il codice QR. Il termine per l’adeguamento è fissato per il 2 ottobre 2023.

A tale proposito, l’Agenzia delle Entrate ha emesso un preciso provvedimento, il numero 15943 del 18 gennaio 2023, che stabilisce le modalità e i tempi per l’adeguamento. Secondo questo documento, i produttori dei registratori dovranno dichiarare la conformità dei modelli approvati entro la data suddetta, in modo da permettere la generazione del codice bidimensionale.

Lotteria differita: che fine farà?

La lotteria istantanea non sostituirà la lotteria differita, ma le due coesisteranno. La lotteria differita continuerà infatti a funzionare come adesso, con estrazioni settimanali, mensili e annuali.

Per partecipare alla lotteria differita, i consumatori dovranno comunicare il proprio codice lotteria all’esercente al momento dell’acquisto. Con l’introduzione della lotteria istantanea, tuttavia, questo passaggio non sarà più necessario, poiché il codice QR sarà generato automaticamente al momento dell’emissione dello scontrino.

Lotteria istantanea: quali saranno i premi?

Al momento non è ancora stato definito l’ammontare dei premi per la lotteria istantanea. Sarà compito del Direttore delle Dogane e dell’Agenzia delle Entrate determinare l’entità dei premi e le modalità di riscossione.

Quello che è certo, però, è che i premi ottenuti attraverso la lotteria degli scontrini, sia essa differita o istantanea, sono completamente esenti da imposte.

Lotteria istantanea: un passo avanti nella lotta all’evasione fiscale

L’introduzione della lotteria istantanea rappresenta un importante passo avanti nella lotta all’evasione fiscale. Questa nuova modalità, infatti, rende il processo di partecipazione alla lotteria più immediato e coinvolgente, incentivando così i consumatori a fare acquisti senza contanti e a utilizzare metodi di pagamento elettronico.

Inoltre, il fatto che l’esercente dovrà generare e stampare un codice QR sullo scontrino contribuirà a rendere le transazioni commerciali ancora più tracciabili, rendendo più difficile l’evasione fiscale.

In conclusione

L’introduzione dell’app Gioco Legale e della lotteria degli scontrini istantanea rappresenta un significativo avanzamento nella lotta all’evasione fiscale.

Questa innovazione semplifica la partecipazione, favorisce l’uso di metodi di pagamento elettronici e potenzia la tracciabilità delle transazioni commerciali.

La lotteria istantanea dovrebbe essere disponibile a partire dalla fine del 2023. Intanto è possibile scaricare l’app Gioco Legale per essere pronti a scansionare i codici degli scontrini e scoprire se sono vincenti.

Join the Conversation

1 Comment

Leave a comment

Cosa ne pensi?