Anche per DigiTimes ci sarà un MacBook più economico

Qualche giorno fa vi proposi l’indiscrezione dell’arrivo dei nuovi MacBook in tempi brevi. A tal proposito DigiTimes, che analizza le catene di produzione e i fornitori in Cina, ha confermato una serie di indiscrezioni che circolavano da qualche anno.

Apple starebbe lavorando ad una versione economica del MacBook che dovrebbe costare circa 200 € in meno della versione attuale. Non sappiamo se sarà un computer ad hoc, oppure se semplicemente arriveranno due nuove versioni e quella attuale resterà in listino con un prezzo inferiore.

Per chi attende i chip a 10 nm, però, ci sarà da attendere ancora un anno. Intel non è pronta a fornire Apple con questi processori e troveremo, quindi, quelli da 14 nm della famiglia Kaby Lake.

È previsto anche un rinnovo dei MacBook Air che non andranno in pensione. Ciò che non vedremo, invece, saranno gli iPad mini, probabilmente destinati a sparire. Al loro posto due nuovi iPad Pro con tecnologia Face ID e tre nuovi iPhone: uno da 6,1” in versione LCD e due con schermo OLED da 5,8” e 6,5”.

Sarebbe stato anche confermato l’arrivo dell’AirPower, per ricaricare fino a tre dispositivi contemporaneamente con la tecnologia Qi. Nessuna notizia sui nuovi AirPods.

Cosa ne pensi?