Huawei schiera il P30 e P30 Pro contro l’iPhone

Al momento non sappiamo come si chiameranno i prossimi iPhone, se iPhone XI o iPhone 11, ma sta di fatto che questi modelli gareggeranno contro i nuovi dispositivi top di gamma di Huawei. La società cinese, infatti, ha voluto anticipare Apple con i nuovi P30 e P30 Pro.

Alla base c’è un sistema fotografico che ha raggiunto 112 punti nella scala di DXOMark diventando, di fatto, lo smartphone con la migliore fotocamera sul mercato. L’iPhone XS Max, con i suoi 105 punti, è slittato in 6° posizione.

Di base c’è un sistema di quattro fotocamere fornite da Leica. Huawei ha ripreso un sistema visto in un brevetto di Apple qualche tempo fa, quello dello zoom ottico in verticale. Inoltre c’è un sistema laser TOF per la gestione della scena, proprio come si vocifera intendesse fare Apple.

In pratica Huawei ha anticipato le mosse di Apple, in modo che se la società integrerà questi sistemi ci sarà l’effetto “già visto” portando alla sensazione che Apple non sappia più innovare, ma sia rimasta a rincorrere i suoi concorrenti.

Sempre dal punto di vista fotografico è stato effettuato un buon lavoro per fotografare al buio. Teoricamente la fotocamera di questo dispositivo può arrivare ad un ISO di 409.600.

Tra le altre caratteristiche c’è la presenza del sensore biometrico sotto lo schermo, l’uso dello schermo per emettere suoni, la resistenza IP68 all’acqua, processore Kirin 980 a 7 nm, 8 GB di RAM e una batteria da 4.200 mAh che si ricarica del 70% in 30 minuti. Il P30, inoltre, può essere ricaricato da un altro P30 mediante il sistema ad induzione.

Il Huawei P30 costa 799,90 € con la memoria da 128 GB. Il P30 Pro costa 999 €. Le differenze tra i due sono nelle dimensioni, nella grandezza dello schermo (6,1” vs 6,47”), nella fotocamera (tripla fotocamera vs quadrupla fotocamera) e nella RAM (6 GB vs 8 GB).

Cosa ne pensi?