Apple sta drenando ingegneri sul 5G da Intel

Tutti i futuri modem degli iPhone saranno forniti da Qualcomm? La società di Cupertino ha stretto un accordo per avere una fornitura per un po’ di anni, ma pare che questo accordo sia destinato a non essere rinnovato alla scadenza.

Apple, infatti, sta ancora tentando di creare il suo modem “fatto in casa”, evitando di dipendere da fornitori esterni. Per raggiungere l’autosufficienza nel settore delle connessioni 5G dovrà munirsi di tanti brevetti. Per questo motivo la società sta investendo molto per creare i suoi sistemi.

Qualche giorno fa era circolata l’indiscrezione della possibile acquisizione della divisione modem 5G di Intel. Ipotesi poi scartata dalla stessa Apple. La società pare aver deciso di agire in un’altra direzione: applicare la strategia dell’assunzione degli ingegneri che lavoravano al progetto.

Visto che Intel ha chiuso la divisione modem 5G, per via dei ritardi collezionati, Apple sta assumendo gli ingegneri che facevano parte del progetto. TheTelegraph dichiara che le assunzioni sono iniziate già da gennaio sorso.

Questo conferma che l’obiettivo di sviluppare un proprio modem da integrare nei suoi dispositivi è ancora vivo.

Cosa ne pensi?