Apple Pay sbarca in Ungheria e Lussemburgo

Era appena l’inizio di questo mese quando Apple estendeva la disponibilità di Apple Pay in Islanda arrivando al 31° paese. Oggi se ne aggiungono altri due, portando i conti a 52 paesi dove è possibile attivare il sistema di pagamenti elettronici della Mela.

La società oggi ha attivato Apple Pay in Ungheria e Lussemburgo.

In Ungheria abbiamo la collaborazione di istituti finanziari come la OTP Bank, mentre in Lussemburgo abbiamo BGL BNP Paribas, Notably, BCEE, la Luxembourg State e Savings Bank.

Lo scorso 15 maggio abbiamo avuto l’apertura anche in Bulgaria, Croazia, Cipro, Estonia, Grecia, Lituania, Liechtenstein, Lettonia, Malta, Portogallo, Romania, Slovacchia e Slovenia.

Al momento siamo ancora in attesa di una diffusione di Apple Pay Cash: il sistema P2P per i pagamenti tra privati con Apple Pay attivo solo negli Stati Uniti. Inoltre la società ha annunciato Apple Card qualche mese fa: la carta di credito della Mela che a breve sarà disponibile sempre negli USA.

Cosa ne pensi?