Lo spot Welcome Home porta ad Apple un Creative Marketer of the Year

Ormai possiamo definirlo uno spot pluripremiato. Chissà se Apple quando l’ha commissionato puntava proprio alla raccolta di premi in giro per il mondo. Sto parlando dello spot Welcome Home. Quello diretto dal premio Oscars Spike Jonze, racconta la storia di un’impiegata di New York.

La protagonista, in realtà la ballerina FKA twigs, riesce ad allargare le pareti del suo piccolo appartamento grazie alla musica dell’HomePod. Lo speaker di Apple riesce a coinvolgere la protagonista in un viaggio con la mente tanto forte da allontanarla dal tedio della fine giornata.

Lo spot ha portato al premio Creative Marketer of the Year durante il Festival della Creatività a Cannes. È la prima volta, dal 1992, che Apple vince tale riconoscimento. Il premio è stato ritirato da Tor Myhren, vice presidente del marketing e della comunicazione della società.

In passato lo stesso spot aveva vinto altri premi, come il premio AICP dell’Association of Independent Commercial Producers e il premio come Miglior Spot per AdWeek.

Cosa ne pensi?