Kuo: Nel 2021 anche il Face ID sarà sotto lo schermo dell’iPhone

Face ID

I prossimi iPhone avranno ben due sensori biometrici? Sì, è probabile. Lo sviluppatore Guiherme Rambo ne ha già trovato traccia nella beta di iOS, dove una riga di codice fa riferimento al “MultiBiometrics”. Teoricamente dovrebbe consentire di usare il Touch ID e il Face ID.

Apple potrebbe integrare il Touch ID sul pulsante di accensione, come ha fatto Samsung. Inoltre il Face ID dovrebbe fornire un grado di sicurezza in più. L’utente, in pratica, potrebbe attivare uno dei due sensori oppure decidere di usarli entrambi, per avere il massimo della sicurezza in accesso.

Per l’analista Ming-Chi Kuo entrambi i sensori saranno integrati sotto lo schermo per il 2021, portando alla costruzione del primo iPhone senza Notch. La società sarebbe già a lavoro sul sistema, con una deadline che vede i prossimi 18 mesi nell’eliminazione dei problemi tecnici per l’uso.

C’è anche da dire che Kuo aveva previsto il Touch ID sotto lo schermo dell’iPhone già nel 2017, portando ad un niente di fatto. Gli iPhone 2019, quindi, dovrebbero essere un update degli iPhone dello scorso anno. Cambiamenti importanti sono previsti per il prossimo anno, o al massimo nel 2021, dove dovremmo vedere anche i primi iPhone con le antenne 5G.

Cosa ne pensi?