Apple Card

In questi giorni è circolata un’interessante storia negli USA. Dustin Curtis ha raccontato nel suo blog una storia molto strana. Dopo non aver saldato la sua Apple Card si è visto bloccare l’Apple ID da Apple. La propria identità digitale per accedere e usare i servizi della società.

Questo significa che se non si pagano i debiti con l’Apple Card ci si vede esclusi dai servizi di Apple? Una sorta di punizione per chi non paga quanto dovuto?

In realtà no. La storia è un’altra. Ma riassumiamo l’accaduto.

A metà gennaio Dustin acquistò un nuovo MacBook Pro con Soc M1 scegliendo l’opzione permuta. Quindi per ottenere lo sconto doveva dare indietro il suo vecchio MacBook. Vi ho raccontato del sistema in una mia prova per la permuta per un iPhone.

Quindi ha pagato la somma completa con l’Apple Card e ottenuto il nuovo computer. Apple restituisce la somma della permuta solo dopo aver ricevuto il vecchio computer entro 14 giorni.

Il problema è che durante il trasporto del vecchio computer qualcosa deve essere andato storto e il computer è andato perso. Probabilmente per un furto. Quindi Apple non ha ricevuto il computer e non accreditato la somma della permuta.

Dustin non ha voluto pagare la differenza in attesa di ricevere il bonus da Apple. La differenza è diventata un insoluto sull’Apple Card. Dopo alcune settimane si è visto bloccare gli account di App Store, iTunes Store e Apple Music.

Dopo aver sentito Apple ha ricevuto la conferma: gli account erano stati bloccati per l’insoluto. Quindi Apple prende in ostaggio gli account finché non si paga?

In realtà la società ha spiegato a 9to5Mac che l’Apple Card non c’entra nulla. Il sistema si attiva con qualsiasi tipo di pagamento usato per evitare le frodi. In pratica si vuole evitare che le persone comprino cose con l’obiettivo di non pagarle, magari usando mezzi di pagamento intestati a nullatenenti.

Ci scusiamo per qualsiasi confusione o inconveniente che potremmo aver causato a questo cliente. Il problema in questione riguardava una restrizione sull’ID Apple del cliente che disabilitava gli acquisti di App Store e iTunes e i servizi di abbonamento, escluso iCloud. Apple ha fornito un credito immediato per l’acquisto di un nuovo MacBook Pro e, come parte di tale accordo, il cliente doveva restituirci la sua unità attuale. Indipendentemente dal metodo di pagamento utilizzato, la capacità di effettuare transazioni sull’ID Apple associato è stata disabilitata perché Apple non poteva raccogliere fondi. Questo è del tutto estraneo alla Apple Card.

Ha spiegato Apple in una nota. Quindi in realtà non è stato bloccato l’account, ma la possibilità di procedere con nuovi acquisti avendo saldo negativo sul conto.

L’utente avrebbe dovuto semplicemente coprire la carta nell’attesa di recuperare il credito dopo aver risolto la questione con Apple. Probabilmente con una denuncia di furto o smarrimento della spedizione.

Apple non prende in ostaggio gli account delle persone se non si pagano i conti.

Unisciti alla conversazione

3 Comments

  1. Ancora più grave..
    Un problema di pagamento con Apple, porta al blocco di Apple ID..

Leave a comment

Cosa ne pensi?