L’Apple Card, la carta di credito che Apple offre negli Stati Uniti, porta con se una funzione molto utile: la gestione del bilancio. L’app Wallet che serve a gestirla consente di comprendere come vengono spesi i soldi e, mediante dei grafici, è possibile vedere categorizzare le varie spese automaticamente.

C’è un problema a tutto questo. Il proprio bilancio personale dovrebbe essere conciliato con quello familiare. Quindi se si gestisce anche il bilancio familiare bisogna poi sommare le categorie di ognuno per avere una visione più ampia.

Per questo motivo Apple ha realizzato Apple Card Family. Si tratta della possibilità di distribuire le carte di credito ai propri familiari, al fine di avere una visione su un bilancio familiare gestito automaticamente dalle spese di ciascuno.

Il servizio permette anche di dare delle carte ai propri figli. L’importante è che abbiano almeno 13 anni. Il genitore può stabilire una paghetta settimanale che viene caricata automaticamente sulla carta, osservando come vengono spesi i soldi.

Il servizio Apple Card Family consente di ottenere gratuitamente fino a 5 carte di credito da distribuire ad altrettanti membri della famiglia. Al momento la carta non è disponibile in nessun altro paese al di fuori degli Stati Uniti.

È da un po’ di tempo che si vocifera l’arrivo del servizio in Europa. Furono trovate anche tracce nel codice di iOS, ma per il momento l’Apple Card non è ancora disponibile. Speriamo arrivi qualche informazione nel corso della prossima WWDC 2021 che inizierà il 7 giugno.

Leave a comment

Cosa ne pensi?