La tastiera swype dell'Apple Watch serie 7
La tastiera swype dell’Apple Watch serie 7

La puzza di bruciato era iniziata ad arrivare ad agosto, quando Apple inspiegabilmente ha iniziato a rigettare gli aggiornamenti dell’app FlickType. Quest’app è nell’App Store da un po’ di anni. Ve ne parlai nel 2018.

È un’app che consente di scrivere messaggi sull’Apple Watch mediante una piccola tastiera QWERTY, sulla quale far scivolare il polpastrello per poi copiare e incollare il testo nelle app dove serve. Questo perché a differenza di iOS, watchOS non consente di usare nativamente tastiere di terzi.

Da agosto, quindi, lo sviluppatore dell’app ha iniziato a ricevere messaggi strani da Apple, dove veniva avvisato che non erano possibili update per lui:

Ciao,

Ti scriviamo per farti conoscere nuove informazioni riguardanti la tua app, FlickType Keyboard, versione 4.3, attualmente disponibile su App Store.


Dopo una nuova valutazione, abbiamo riscontrato che la tua app non è conforme all’App Store Guide Line per la revisione. Nello specifico abbiamo riscontrato:

Abbiamo notato che la tua app non soddisfa i requisiti delineati nell’Apple iOS Human Guide Line per l’interfaccia. Nello specifico, l’app è una tastiera per Apple Watch. Per questo motivo, la tua app verrà rimossa dalla vendita su App Store in questo momento. Se hai domande su queste informazioni, rispondi a questo messaggio per farcelo sapere.

Distinti saluti.

Un po’ strano. Dal 2018 ad agosto del 2021 Apple non aveva mai segnalato problemi. Inoltre lo sviluppatore ha provato ad appellarsi numerose volte senza ricevere risposte.

FlickType in un video di gennaio 2021

Durante l’ultimo evento California Streaming, però, Apple ha mostrato proprio una tastiera QWERTY con swype come esclusiva dei nuovi Apple Watch serie 7. Il suo nome è QuickPath.

Una esclusiva Apple Watch: una nuova tastiera QWERTY ti consente di toccare o scorrere da una lettera all’altra.

Guarda un po’ è proprio come quella di FlickType. A tal proposito lo sviluppatore, Kosta Eleftheriou, ha deciso di fare causa ad Apple per aver copiato la sua app e averne ostacolato la distribuzione.

Questo tipo di comportamento non è molto diverso da quello dimostrato da Amazon nel suo negozio, dove individua i prodotti più venduti grazie ai dati statistici sulle vendite a cui ha accesso, per poi svilupparne copie con il brand Amazon Essentials.

L’app di FlickType per Apple Watch è disponibile nell’App Store, almeno al momento. Non sappiamo come reagirà Apple dopo la causa legale. La società potrebbe cancellare l’account dello sviluppatore oppure cercare un accordo economico per poter usare la tastiera come sua in watchOS.

Leave a comment

Cosa ne pensi?