Tim Cook è una di quelle poche persone al mondo a essere diventate miliardarie da dipendenti. Nel senso che non è un imprenditore. A differenza di Elon Musk o altri non è diventato miliardario fondando aziende o amministrando quelle di famiglia. Lo è diventato facendo il dirigente, in questo caso il CEO di Apple.

Quando fu assunto con questo ruolo, nel 2011, ricevette 1 milione di azioni Apple di bonus vincolate a 10 anni. Ora che i 10 anni sono passati e le azioni hanno ricevuto anche uno split, quel bonus ha superato i 2 miliardi di $ di valore. Nonostante questo Cook continua una vita moderata.

Da sempre il capo di Apple vive nella sua villa modesta da circa 2 milioni di $ a Palo Alto. Niente di faraonico. Solo di recente l’ancora attuale CEO di Apple ha deciso di concedersi degli sfizi, come una villa più grande.

Come scrive Philip Elmer-DeWitt, infatti, Cook ha comprato una villa moderna a La Quinta, sempre in California, costruita dalla Discovery Land Company nel 2018. Dal valore di 10 milioni di $, è ampia 3.050 metri quadrati.

Dallo stile minimale e moderno, contiene 5 camere da letto. Ognuno con la sua cabina armadio e bagno. Abbiamo una lounge, un bar con biliardo, un ufficio esecutivo, due cucine a cui si aggiunge una terza da esterni. Non manca la piscina e il patio per organizzare barbecue all’aperto.

La villa fa parte di un complesso chiamato Madison Club dove hanno accesso solo vicini ricchi, in quanto sono inclusi servizi comuni come una palestra esclusiva e una SPA. Tra i vicini di casa di Cook ci sono Cindy Crawford, Kourtney Kardashian e il fondatore di Nike Phil Knight.

Join the Conversation

2 Comments

Leave a comment

Cosa ne pensi?