Brilliant Labs Frame

Di recente abbiamo visto come molte persone vorrebbero usare i Vision Pro di Apple anche quando escono di casa. Un’esigenza che lascia ben intendere quale direzione gli utenti vorrebbero che i visori prendessero.

Ci vorrebbero quindi degli occhiali, piuttosto che un casco. Delle lenti in grado di mostrare visionOS di fronte ai propri occhi in modo naturale.

Verso questa direzione si muove una startup di San Francisco: Brilliant Labs. Immaginate di indossare un paio di occhiali che visualizzano informazioni utili davanti ai vostri occhi, rispondono alle vostre domande e interagiscono con l’ambiente circostante.

La realtà aumentata (AR) non è più fantascienza: si sta rapidamente avvicinando al grande pubblico, con proposte sempre più accessibili e intuitive.

Cos’è Brilliant Labs Frame?

Brilliant Labs Frame è un innovativo modello di occhiali intelligenti sviluppato dalla startup Brilliant Labs tra Stoccolma e San Francisco.

A differenza di altre proposte ingombranti o orientate esclusivamente a specifici casi d’uso, Frame è stato progettato per un utilizzo quotidiano, come integrazione del vostro normale modo di vedere e interagire con il mondo.

Il loro aspetto trae ispirazione dai modelli in voga nel passato, presentando una montatura rotonda che ne garantisce una certa versatilità estetica. La vera potenza di Frame, tuttavia, è racchiusa al suo interno.

Cosa rende Brilliant Labs Frame così speciali?

Ecco qui gli aspetti chiave di Frame che ne fanno una proposta particolarmente interessante:

  • Leggerezza: con un peso di soli 39 grammi, Frame è estremamente discreto e non appesantisce il viso.
  • Comfort: realizzata con materiali flessibili, la montatura si adatta alla maggior parte delle forme del viso senza comprimere, perfetta per lunghe sessioni d’uso.
  • Tecnologia innovativa: un micro-display situato sulla lente destra presenta informazioni e contenuti con colori vividi e alta luminosità, per garantire visibilità perfetta in ogni condizione di luce. I sensori integrati monitorano continuamente il tuo spazio e i movimenti della testa, per un’interazione contestuale fluida.
  • Interazione intuitiva: si possono controllare gli occhiali in modo immediato: la voce è il primo strumento, unita a semplici gesti, che permettono di interagire in modo fluido, senza complicate interfacce.
  • Intelligenza integrata: Frame si affida all’intelligenza artificiale (AI) per fornire in tempo reale informazioni, traduzioni, risposte alle tue domande e supporto proattivo per ottimizzare le tue attività quotidiane.

Brilliant Labs Frame offre una vasta gamma di funzionalità:

  • Informazione e conoscenza a portata di lente: ottenete dettagli specifici sugli oggetti semplicemente osservandoli con gli occhiali: dalla storia di un quadro alla traduzione istantanea di insegne in altre lingue. Questo avviene mediante il supporto di Perplexity.
  • Supporto proattivo: l’integrazione intelligente con l’ambiente e con il proprio stile di vita permette di avere a disposizione supporto quando se ne ha bisogno. Esempio: informazioni nutrizionali di piatti al ristorante mentre si consulta il menù oppure confronto prezzi del prodotto che si sta osservando con i relativi competitor online.
  • Risposte alle domande: Frame è sempre pronto a rispondere alle tue domande grazie alla potente IA integrata.
  • Esperienze coinvolgenti: La natura proattiva di Frame e il suo accesso alle informazioni lo rendono l’accessorio perfetto per arricchire le giornate.

Il futuro a portata di tutti

Frame si inserisce in un percorso pionieristico, iniziato con dispositivi più rudimentali ma ugualmente efficaci come Brilliant Labs Monocle.

Lo spirito di democratizzazione di questa tecnologia si riflette anche nel prezzo, abbordabile rispetto a molte altre proposte presenti sul mercato. Un paio di occhiali graduati costa circa 450 $. Lenti non graduate costano invece 349 $.

Il design minimal e il prezzo invitante ne facilitano l’adozione su larga scala, proiettando la realtà aumentata nel quotidiano di un pubblico sempre più vasto.

La batteria consente un uso quotidiano con una carica se si interagisce con gli occhiali per circa 15 minuti ogni ora. La carica avviene mediante Mister Power: una sorta di naso da infilare sotto gli occhiali e che carica le lenti con un ingresso USB-C.

In conclusione

Brilliant Labs Frame non è solo un accessorio tecnologico innovativo, ma un passo fondamentale verso l’integrazione della realtà aumentata nella quotidianità.

Grazie al suo design curato, alle funzionalità avanzate e all’approccio user-friendly, Frame è destinato a cambiare il modo in cui interagiamo con il mondo e le informazioni che ci circondano.

L’intelligenza artificiale come compagna in un nuovo tipo di quotidianità: Frame la rende, per la prima volta, alla portata di tutti.

Al momento esiste anche l’app ufficiale nell’App Store.

Leave a comment

Cosa ne pensi?