Apple compra spazio cloud anche da Google

Data Center

Il rapporto tra Apple e Google è di odio e amore. Ufficialmente le due aziende hanno fatto la pace, dopo qualche screzio sui brevetti qualche tempo fa. Al centro della questione c’era Android, costruito da un ex ingegnere di Apple e, per questo motivo, Steve Jobs era convinto che avesse copiato le tecnologie di iOS.

Da un lato Google paga 3 miliardi di $ ad Apple per far usare il suo motore di ricerca in Safari e Siri. Dall’altro Apple paga Google per alcuni servizi. L’accordo di cui vi parlai nel 2016, che prevede l’uso dei server di Google, a quanto pare è andato in porto.

Le indiscrezioni hanno quantificato un budget tra i 400 e i 600 milioni di dollari per usare alcune server farm di Google per iCloud. Questa misura serve a far fronte alle esigenze attuali di crescita di iCloud, nell’attesa che la società termini la costruzione di alcune server farm.

Non sappiamo quali tipi di dati finiscono nei server di Google. Si vocifera che vengano gestite le foto, ovviamente in forma cifrata. Sappiamo che la società ha in essere altri contratti simili. Per esempio utilizza il cloud Azure di Microsoft e il cloud S3 di Amazon.

Cosa ne pensi?