Confezione Doodroo

Immagine 1 di 4

Qualche giorno fa vi segnalai la pellicola di Doodroo. Un accessorio realizzato per iPad che fa promesse ben precise: portare l’effetto della carta nei tablet. Il progetto è italiano e questo ne è un vanto in termini di ricerca e sviluppo nel nostro Paese. Il secondo elemento positivo è che l’azienda mi ha contattato per farmela provare.

In una confezione di Doodroo si trovano due pellicole e il kit per applicarle. Esistono per tutte le versioni di iPad supportate da Apple. Nello specifico io l’ho provato con un iPad 2018. Tablet che uso quotidianamente per prendere appunti.

Ho cercato per anni una soluzione che mi permettesse di scrivere bene sul tablet di Apple. Ho provato pennini, anche in versione bluetooth, ma senza ottenere grossi risultati. La risposta definitiva è stata offerta dalla stessa Apple con l’Apple Pencil che, grazie a PencilKit di iPadOS, permette un grado di precisione notevole.

Utilizzando questa soluzione mi sono accorto, però, di una cosa. L’iPad 2018 non ha lo schermo laminato come negli iPad Pro e Air. Vale a dire che lo schermo è staccato dalla copertura di vetro. Questo cambia leggermente l’esperienza d’uso. Inoltre scrivere su un vetro in generale non è come scrivere su un foglio di carta. A tal proposito la soluzione di Doodroo pone un rimedio.

L’installazione sul display non è molto complicata. Basta fare attenzione ad eliminare tutta la polvere sullo schermo e applicare la pellicola gradualmente, aiutandosi con i cartoncini presenti nella confezione. Inoltre la società integra anche panni imbevuto per pulire il display, cerotti cattura polvere e panno per asciugare il tutto.

Una volta applicato e portate via le bolle, si ottiene una copertura pronta per essere utilizzata. L’effetto è notevole. La resistenza di scrittura passa da 0,05 di base a 0,24. Molto vicino allo 0,25 registrato con la carta comune. Al tatto la superficie appare leggermente ruvida, ma tranquilli…non vi grattugerà la punta dell’Apple Pencil.

Il suono di scrittura è praticamente quello della carta. Basta ascoltare l’audio di questo video che ho realizzato per notare l’effetto. Considerate che non è un effetto audio dell’iPad, ma il reale effetto registrato con un microfono.

Da riprodurre con audio on (o con le cuffie)

Ci sono anche degli elementi negativi da segnalare. La superficie della pellicola di Doodroo non è esente da ditate. Inoltre la trasparenza non è al 99% come le pellicole HD che si trovano in commercio. Quelle per iPhone per intenderci. La trasparenza è al 95%. Questo significa che lo schermo mostrerà una sorta di leggero effetto sbiadito.

La leggibilità del tablet resta ancora buona, ma non come lo schermo privo di pellicola. È un fattore da prendere in considerazione se vi interessa un’immagine molto pulita. Per esempio la visione dei film non è delle migliori con questo effetto. Inoltre la funzione trascina per scrivere con la tastiera virtuale non funziona.

Se usate l’iPad per scopi educativi o per disegnare, magari per prendere appunti e usare le comuni app come posta elettronica e calendario, forse l’effetto di trasparenza al 95% non vi impatteranno per nulla.

Un altro elemento che non mi ha convinto molto è l’effetto visivo che dona la custodia per Apple Pencil. Si tratta in questo caso di un regalo che Doodroo fa per un periodo di tempo limitato: una copertura in plastica per Apple Pencil. L’obiettivo è rendere la penna di Apple simile ad una matita.

In problema, per me, è che il maggior spessore ha generato al tatto una sensazione di goffaggine. Personalmente non mi ha convinto, ma si tratta pur sempre di un regalo e di certo non è obbligatorio usarla per ottenere l’effetto carta della pellicola.

Ciò che invece mi è piaciuto è il feeling del tratto sullo schermo. Avere maggior attrito consente di eliminare quella brutta sensazione di scrittura su vetro tipica degli iPad. L’esperienza d’uso migliora molto, offrendo la stessa sensazione di scrittura su un foglio di carta. L’Apple Pencil si trasforma in una penna infinita con cui poter scrivere migliaia di pagine.

Nel mio testo ho usato l’app GoodNotes di cui vi parlai tempo fa.

Riassumendo la pellicola di Doodroo consente di scrivere e disegnare sugli iPad con la stessa sensazione offerta dalla carta. La trasparenza al 95% riduce leggermente la resa dello schermo. La speranza è che il prodotto maturi nel tempo. Considerando l’ottima accoglienza della pellicola sul mercato, si spera che nelle prossime generazioni si riuscirà a renderla più trasparente.

La trovate nel sito del produttore per 34,50 € nella confezione doppia.

Leave a comment

Cosa ne pensi?