L’app per il bonus vacanze è IO app

Io.App bonus vacanze

Come saprete tra le tante misure che il governo italiano ha adottato per risollevare l’economia c’è il bonus vacanze. L’obiettivo è rilanciare il turismo italiano incentivando gli italiani ad andare in vacanza e a farlo in Italia.

Il bonus è di 150 € per i single, 300 € per una coppia e 500 € se nel nucleo familiare ci sono almeno 3 persone. L’importo è erogato per l’80% come credito verso la struttura turistica dove soggiorniamo e il 20% come credito di imposta in dichiarazione dei redditi.

Il tutto si gestisce mediante un’app. La volta scorsa vi annunciai l’arrivo dell’app e ora non solo so dirvi qual è, ma vi dico anche che l’app è già disponibile. Il ministero del turismo ha infatti deciso di usare l’app Io.it. Un’app statale che consente di accedere al proprio profilo esposto verso la pubblica amministrazione.

Come funziona il bonus vacanze?

Il bonus vale per tutte le vacanze prenotate tra l’1 luglio e il 31 dicembre 2020. Per accedervi bisogna avere una utenza SPID. Vale a dire una utenza certificata per autenticarsi con le varie piattaforme della pubblica amministrazione. In alternativa potrete usare la carta di identità elettronica e il relativo PIN.

Una volta entrati in IO.it sotto Pagamenti troverete dal 1 luglio la voce Bonus e sconti. Qui dovrete inserire i dati del vostro ISEE in corso di validità. Se non avete un ISEE dovrete rivolgervi all’INPS o al patronato vicino casa per ottenerne uno recente. Questi non dovrà superare i 40.000 €.

Sarà generato un QR Code da usare nella struttura dove soggiornerete. A tal proposito prima di prenotare vi conviene chiedere all’albergatore se accetta il bonus vacanze. All’atto di pagamento l’albergatore deve leggere il codice QR e stornare la cifra del bonus. Questi sarà legato al proprio codice fiscale quindi non potrà essere ceduto a terzi.

Cosa ne pensi?