Xiaomi mostra il Mi Mix Alpha, lo smartphone tutto schermo

Xiaomi Mi Mix Alpha
Xiaomi Mi Mix Alpha

Le prime informazioni in merito risalgono all’inizio dell’anno. La società cinese aveva fatto circolare delle immagini semi-ufficiali per aumentare l’hype sul prodotto. Stiamo parlando della risposta di Xiaomi a Huawei e Samsung in ambito degli smartphone pieghevoli.

Il dispositivo si chiama Mi Mix Alpha e c’è da dire che attualmente è solo un concept. Nonostante Xiaomi non sia pronta per le vendite, ha voluto mostrare il suo prototipo per evitare di passare come un’azienda in forte ritardo sull’ultimo trend di mercato.

Se il Fold di Samsung si apre a libretto con lo schermo all’interno, mentre il Mate X ha lo schermo all’esterno, il Mi Mix Alpha è tutto schermo. In questo modo non si fa confusione. Lo schermo è un blocco unico in vetro zaffiro con anima in ceramica e titanio. In pratica lo smartphone nasce già piegato, va solo ruotato tra le mani.

Questi materiali vi accenderanno subito un campanellino. Il vetro zaffiro di queste dimensioni fu uno degli obiettivi di Apple con l’aiuto dell’azienda GT Advanced. Progetto tra l’altro fallito. La ceramica e il titanio sono materiali utilizzati con i recenti Apple Watch serie 5. Per la cronaca sono i modelli più costosi, venduti rispettivamente per 1.409 € e 859 €.

Il Mi Mix Alpha, infatti, è previsto con un prezzo di 19.999 yuan cinesi, pari a 2.556 €. In cambio avremo un display dalle dimensioni non comunicate, con all’interno un processore Qualcomm Snapdragon 855+, 12 GB di RAM, 512 GB di memoria e supporto alle reti 5G. La batteria da 4.050 mAh si carica velocemente a 40w. Sul retro tre fotocamere di cui una con un sensore da ben 108 megapixel realizzato da Samsung. Ovviamente funzionerà con Android.

Non resta che attendere ulteriori conferme per conoscerlo meglio.

Cosa ne pensi?