Pro Display XDR

Apple ha presentato i nuovi MacBook Air e MacBook Pro lo scorso novembre, muniti del Soc proprietario M1. I computer desktop utilizzano attualmente ancora i processori Intel. Non per molto però.

Secondo la ben informata Bloomberg, infatti, la società lavora ad una nuova versione degli iMac. Il design dei computer, che da sempre riprendono il concetto di hardware integrato nello schermo, sarà simile agli attuali Apple Pro Display XDR. Quindi un supporto più squadrato e linee meno arrotondate.

Ci sarebbero due versioni in cantiere, quasi sicuramente con due grandezze di schermi diverse, individuate con il nome in codice J456 e J457. Ovviamente avranno il SoC proprietario di Apple.

Nello stesso tempo la società lavora ad una versione dello stesso Apple Pro Display XDR ma più economico. Probabilmente la società eliminerà delle funzioni premium non fondamentali, come la copertura anti riflesso fatto da nano particelle.

L’iconico Mac G4 Cube
L’iconico Mac G4 Cube

Interessante sapere anche che è in cantiere una nuova versione del Mac Pro. Venduto a partire dal dicembre del 2019, questo computer di fascia alta usa i processori Intel. Bloomberg dichiara che in futuro ci saranno due modelli. Una versione aggiornata ma con i processori ancora di Intel, per chi non può farne a meno per il suo lavoro.

L’altro, invece, sarà tutto nuovo. Il design dovrebbe riprendere quello iconico del Mac G4 Cube. Il case non sarà in plastica trasparente ma in alluminio. Le dimensioni dovrebbero essere la metà dell’attuale Mac Pro. Ovviamente questa versione nuova avrà il SoC proprietario di Apple.

Leave a comment

Cosa ne pensi?